Questo sito contribuisce alla audience di

rullatura

sf. [da rullare nel senso 5].

) Nelle lavorazioni stradali, termine usato talvolta per cilindratura.

) Operazione colturale di compressione del terreno eseguita con rulli, allo scopo di correggere l'eccessiva sofficità dei terreni leggeri e friabili, livellare il terreno, disgregare le piccole zolle lasciate dall'erpice, fare aderire meglio il terreno ai semi o alle radici, costipare lo strato superficiale sollevato dai geli invernali e infine (in primavera) frenare lo sviluppo dei cereali vernini e favorirne l'accestimento.

) Nella tecnologia meccanica: A) creazione di un filetto con deformazione plastica a freddo del materiale, senza asportazione di truciolo. Il gambo del pezzo che deve essere rullato (che normalmente è ottenuto per stampaggio, ma per piccole serie può essere tornito) deve avere il diametro esterno simile al diametro primitivo della filettatura che si vuole ottenere. I filetti ottenuti mediante rullatura hanno finitura superficiale migliore di quella dei filetti torniti; anche la loro resistenza è molto maggiore, perché la deformazione plastica a freddo provoca un forte incrudimento del materiale. Inoltre il costo delle viti ottenute per rullatura è più basso di quelle tornite (vedi anche filettatrice). B) Operazione mediante la quale si piegano lamiere secondo profili prestabiliti, facendole passare attraverso un sistema di rulli idoneamente predisposti.

Media


Non sono presenti media correlati