Questo sito contribuisce alla audience di

sómma

sf. [sec. XIII; latino summa, f. sostantivato dell'agg. summus, sommo, supremo].

1) Operazione dell'addizionare, addizione: fare la somma di più numeri; tirare le somme, eseguire l'addizione; fig., venire alla conclusione di qualche cosa: dopo tanti pro e contro vediamo di tirare le somme. Per estensione, il risultato di un'addizione: la somma di 7 e 5 è 12. Con accezioni specifiche: A) in algebra, dato un numero finito di numeri si dice somma algebrica il risultato dell'addizione in cui ciascuno di essi è considerato con il proprio segno; per esempio, dati +5, -3, -7, la somma algebrica è -5. B) In analisi matematica, somma di una serie. C) In logica matematica, nel calcolo degli enunciati, somma logica è talvolta sinonimo di disgiunzione. Come operazione su insiemi è sinonimo di unione. D) In statistica, metodo delle somme, metodo di interpolazione che consiste nel determinare i parametri dell'interpolante in modo che la somma di un certo numero dei suoi valori coincida con quella dei corrispondenti valori originali.

2) Numero o quantità complessiva, totale; complesso risultante dall'unione di più cose: la somma delle entrate; la cosa ha richiesto una somma di interventi. Più comune, determinata quantità di denaro: ho speso una bella somma; pagare la somma richiesta.

3) Fig., la cosa, la parte più importante; ciò che è essenziale, che contiene gli elementi fondamentali; la conclusione: la somma del discorso, del problema; in somma,insomma; la somma delle somme, la conclusione ultima; la somma delle cose, lett., la più alta autorità; la somma del comando, il comando supremo.

4) Lett., compendio, sintesi, sommario; in particolare, opera che rappresenta la sintesi di quanto si conosce in un det. campo dello scibile; anche come titolo (summa).

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti