Questo sito contribuisce alla audience di

saktismo

sm. Termine generico per indicare formazioni religiose dell'induismo fondate sul culto della Śakti. Così nel sivaismo si incontra in questa funzione la dea Durga che, in certe correnti, da attributo di Śiva diventa un essere autonomo, onnipotente a cui è sottoposto lo stesso Śiva. Non in tutte le forme di saktismo la dea Śakti ha una posizione così preminente. A volte, come nel caso della formazione visnuita Rādhā-Vallabhi, la dea (Rādhā) è alla pari con il dio (Viṣṇu), e più spesso è in posizione d'inferiorità, pur conservando una preminenza cultuale. Infatti è nel culto più che nella teoria che si esplica il saktismo; vi si è ammessi per iniziazione e consta solitamente di rituali “vitalistici” (anziché mortificanti): simposi, pasti sacri e manifestazioni di erotismo.

Media


Non sono presenti media correlati