Questo sito contribuisce alla audience di

salamanna o alamanna

sf. [sec. XVIII; dal nome di ser Alamanno Salviati che l'importò dalla Catalogna]. Nome di una varietà pregiata di uva da tavola, di sapore moscato, con grappoli voluminosi e acini grossi, ovoidali, di colore giallo ambrato. In Italia è coltivata soprattutto in Toscana, dove è stata introdotta dalla Catalogna.

Media


Non sono presenti media correlati