Questo sito contribuisce alla audience di

salbanda

sf. [sec. XIX; dal tedesco Salband, orlo, cimosa]. Sottile zona di alterazione costituita molto frequentemente da uno straterello di materiale detritico-argilloso che separa la roccia incassante da un filone.

Media


Non sono presenti media correlati