Questo sito contribuisce alla audience di

saldare

v. tr. [sec. XIV; da saldo].

1) Congiungere due o più parti di uno stesso oggetto o di più oggetti in modo da formare un unico insieme, in particolare mediante saldatura: l'idraulico ha saldato i due pezzi di tubo. Fig., coordinare idee, temi, parti di un'opera e simili: gli ultimi due atti non sono ben saldati fra loro. Rifl., rimarginarsi, riunirsi; la spalla fratturata si è saldata rapidamente.

2) Per estensione, chiudere una partita commerciale, regolare un conto pagando la differenza passiva fra dare e avere; più in genere, versare la rimanenza di un debito, pagare: ho saldato il sarto; anche fig.: saldare la partita, chiudere i conti con qualcuno.

Media


Non sono presenti media correlati