Questo sito contribuisce alla audience di

sanculòtto

sm. [sec. XIX; dal francese sans-culottes, senza calzoni corti]. Termine spregiativo con cui nel 1791-92 si indicavano quei rivoluzionari francesi che indossavano i pantaloni lunghi (portati dalle classi più umili) anziché le culottes corte usate dagli aristocratici e dalla borghesia. Il termine fu poi usato per indicare genericamente gruppi di estremisti.

Media


Non sono presenti media correlati