Questo sito contribuisce alla audience di

scàmbio

sm. [sec. XIV; da scambiare].

1) Atto, effetto dello scambiare o dello scambiarsi, cioè del dare una cosa ricevendone un'altra in cambio: scambio di merci, di saluti, di insulti; i belligeranti concordarono fra loro uno scambio di prigionieri; scambio culturale, il complesso delle iniziative con cui due Stati tendono a stabilire tra loro una collaborazione sul piano culturale. In particolare, il confondere erroneamente una cosa con un'altra, equivoco: c'è stato uno scambio di persona; mi hanno fatto uno scambio di valigia.

2) Gioco enigmistico consistente nel cambiare di posto alcune lettere di una parola o di parole diverse, in modo da ottenerne altre di significato diverso (per esempio talpa-palta, diletto-delitto).

3) Nelle linee ferroviarie, dispositivo che permette il passaggio del materiale rotabile da un binario all'altro nelle stazioni o nei “posti di movimento”.

4) In chimica, per reazione di scambio o di spostamento e reazione di doppio scambio o scambio ionico, v. reazione.

5) In genetica, fenomeno, detto anche crossing-over, in cui si verifica uno scambio effettivo, reale, di porzioni corrispondenti dei cromosomi omologhi.

6) In economia, reciproco trasferimento di beni tra due o più soggetti attuato al fine di accrescere l'utilità degli scambisti; libero scambio, commercio di beni non soggetto a restrizioni protettive (v. libero); ragione di scambio, v. ragione.

7) In diritto penale, scambio elettorale politico-mafioso, reato introdotto nel Codice Penale con la legge 7 agosto 1992, n. 356. Esso è commesso da chi, in occasione di consultazioni elettorali, ottiene la promessa del voto in cambio della erogazione di denaro. La pena prevista è la reclusione da 3 a 6 anni.

8) Inteso come modalità di interazione sociale in cui singoli individui o gruppi si scambiano reciprocamente oggetti di valore economico, affettivo, simbolico, per ottenerne vantaggi o gratificazioni, il concetto di scambio è stato spesso utilizzato in ambito sociologico e antropologico.

9) Nello sport (in particolare nel tennis), ogni successione di colpi tra i contendenti per l'assegnazione di un punto.

Media


Non sono presenti media correlati