Questo sito contribuisce alla audience di

schizogonìa

sf. [schizo-+-gonia]. Modalità di riproduzione agamica tipica di alcuni Protozoi (Rizopodi, Coccidi, Emosporidi) in cui il nucleo si divide più volte mentre il citoplasma, indiviso, si organizza intorno ai nuclei neoformati. In questa fase l'individuo, detto schizonte, si presenta plurinucleato ma diploide in ogni sua parte nucleare. Segue quindi la divisione del protoplasma in numerosi schizozoiti (o merozoiti) che danno inizio a una diversa fase del ciclo vitale, riproducendosi gamicamente.

Media


Non sono presenti media correlati