Questo sito contribuisce alla audience di

sebàceo

agg. [sec. XVIII; dal latino sebacĕus, di sego]. In anatomia, di formazione che secerne sebo: ghiandole sebacee, piccole ghiandole annesse alla cute, ricche di granuli di grasso che si trasforma in sebo; sono costituite da un grappolo di cellule e sboccano direttamente sulla superficie cutanea, all'interno di un follicolo pilifero. Ne sono privi il palmo della mano e la pianta del piede.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti