Questo sito contribuisce alla audience di

secretìna

sf. [sec. XIX; dal latino secrētus, pp. di secernĕre, secernere]. Ormone secreto dalle cellule della mucosa duodenale. È chimicamente un polipeptide composto da 27 amminoacidi, ottenuto per sintesi. Agisce sul pancreas esocrino promuovendo la secrezione di un succo pancreatico molto alcalino e povero di enzimi; stimola anche la secrezione della bile da parte del fegato. La liberazione della secretina è determinata dal contatto della mucosa duodenale con sostanze acide e con polipeptidi provenienti dallo stomaco.

Media


Non sono presenti media correlati