Questo sito contribuisce alla audience di

sectio bonorum

loc. latina (propr., divisione dei beni) usata in italiano come sf. Vendita all'incanto, da parte dei quaestores aerarii, di beni provenienti da confisca (per esempio di condannati) o da successioni a defunti senza eredi. La dottrina non appare concorde sulla posizione del bonorum sector (di fatto successore universale): in base alle fonti, egli risulta tutelato mediante uno speciale interdetto.

Media


Non sono presenti media correlati