Questo sito contribuisce alla audience di

sellaìte

sf. [sec. XIX; dal nome di Q. Sella]. Minerale, fluoruro di magnesio, di formula MgF₂, cristallizzato nel sistema tetragonale. Si presenta in cristalli prismatici o aciculari, incolori e con lucentezza vitrea, o in aggregati fibrosi biancastri. È stato trovato originariamente in un masso morenico del ghiacciaio Gebroulaz presso Montiers (Savoia); in seguito, seppur di rado, è stato rinvenuto anche nei marmi di Carrara e nei prodotti fumarolici del Vesuvio. Altre località interessanti per la sellaite sono note in Germania e in Russia.

Media


Non sono presenti media correlati