serratura

Guarda l'indice

Lessico

sf. [sec. XIV; da serrare].

1) Non comune, atto del serrare.

2) Dispositivo di chiusura di sicurezza che viene montato su porte, sportelli, cassette per impedirne l'apertura da parte di chi sia sprovvisto della chiave adatta.

Tecnica

Una serratura. è composta da un blocco comprendente il meccanismo, il chiavistello, che assicura la chiusura, la bocchetta in cui penetra il chiavistello e che viene assicurata al telaio dell'infisso; una chiave idonea aziona il meccanismo ottenendo la chiusura (o l'apertura) della serratura attraverso la fuoriuscita (o il rientro) del chiavistello da una delle facce laterali della serratura. Le serrature di un tempo, così come le semplici serrature con meccanismo a molla, sono azionate da chiavi maschio o femmina la cui mappa corrisponde a una serie di molle a lamina che, spostate e sollevate, liberano il chiavistello, facendolo avanzare (in chiusura) o retrocedere (in apertura), secondo come si gira la chiave nella toppa. Più complesse le serrature di sicurezza che si suddividono in serrature a blocco, tipo Yale, a eccentrici e a combinazione: nelle prime, il chiavistello viene azionato da un nottolino comandato da un cilindro, o rotore, posto all'interno di un cilindro concentrico, o statore, con una toppa a forma di fessura che porta il profilo di una determinata chiave, la sola che può azionare la serratura mediante il sollevamento di perni disposti nel cilindro; nelle seconde, l'apertura della serratura, comandata da una chiave dalla mappa realizzata secondo un profilo unico per ciascuna chiave, avviene mediante la rotazione di eccentrici che hanno la funzione dei perni delle serrature di tipo Yale; nelle serrature a combinazione, l'apertura non avviene mediante chiavi ma con bottoni muniti di corone, segnate con numeri e/o lettere, che, rotando, azionano il meccanismo quando vengono disposte secondo una combinazione prestabilita. Alcune serrature sono del tipo elettromeccanico e possono essere comandate a distanza secondo un codice prestabilito.

Diritto

Poste a tutela del diritto del proprietario, le serrature non possono essere aperte che da questi o con il suo consenso. L'apertura di serrature eseguita con chiavi false, rubate, ovvero sottratte, costituisce aggravante del furto; anche il fornitore della chiave illecitamente adoperata è passibile di pena.

Media


Non sono presenti media correlati