Questo sito contribuisce alla audience di

sfumare

v. tr. e intr. [sec. XIV; da s-+fumo].

1) Tr., nella tecnica pittorica, attenuare gradatamente, a poco a poco, l'intensità dei colori; nel disegno, rendere meno definito il segno tracciato con il carboncino o con la matita. Per estensione: sfumare una frase, una battuta, renderla meno dura.

2) Intr. ant., consumarsi, andare in fumo. Per estensione, svanire: illusioni che sfumeranno in fretta.

3) Riferito a colori, diminuire gradatamente di intensità: nero che sfuma nel grigio; di suoni, attenuarsi gradatamente.

Media


Non sono presenti media correlati