Questo sito contribuisce alla audience di

shōsōin

tipo di edificio dell'architettura buddhista giapponese costruito entro la cinta del tempio e destinato a custodire i tesori. Comparso nel periodo Nara, tale edificio esemplificava nel tipo di struttura (chiamata azekura-zukuri) la forma della tradizionale capanna di tronchi. L'esempio maggiore per importanza architettonica e storica, oltre che per il patrimonio artistico che conserva, è costituito dallo shōsōin del Tōdai-ji di Nara, edificato a due piani nel 756. Le collezioni d'arte che vi figurano documentano vari aspetti dell'arte giapponese del periodo Nara e illustrano, in svariati oggetti di provenienza continentale, i legami del Giappone in quel tempo con le altre civiltà dell'Asia. Il particolare tipo di costruzione ha permesso di mantenere sempre costante il grado di umidità per cui i 3000 reperti contenuti al suo interno si sono conservati in ottime condizioni.

Media


Non sono presenti media correlati