Questo sito contribuisce alla audience di

shrapnel

s. inglese (dal nome del generale britannico H. Shrapnel, 1761-1842, che l'inventò nel 1803) usato in italiano come sm. Proiettile d'artiglieria antiuomo, utilizzabile contro truppe ammassate allo scoperto, costituito da un involucro di lamiera contenente sferette di ferro e una carica esplosiva posteriore munita di spoletta a tempo. La carica deve esplodere quando lo shrapnel è a 10-20 m dal suolo per ottenere il massimo effetto. Questa granata fu impiegata per la prima volta nella battaglia di Vimeiro (1808). Abbandonato in seguito per la scarsa precisione delle spolette, lo shrapnel fu ripreso e largamente impiegato nella prima guerra mondiale, specie sul fronte italiano.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti