Questo sito contribuisce alla audience di

sigmoidèo

agg. [sec. XIX; dal greco sigmoeides, che ha forma di sigma]. In anatomia, cavità sigmoidea, escavazioni articolari (grande e piccola) situate sull'epifisi prossimale dell'ulna; colon sigmoideo, o iliaco o sigma, tratto dell'intestino crasso, posto tra colon discendente e retto, che presenta inflessioni a S; occupa la fossa iliaca sinistra ed è tenuto in luogo dal mesocolon; valvole sigmoidee, lo stesso che valvole semilunari.

Media


Non sono presenti media correlati