Questo sito contribuisce alla audience di

simplesite

sf. [sec. XIX; da sin-+greco plēsíos, vicino (agg.) in quanto associata ad altri minerali]. Minerale, arseniatoidrato di ferro bivalente, di formula Fe₃(AsO4)₂∤8H₂O, cristallizzato nella classe pinacoidale del sistema triclino. Si presenta in cristalli appiattiti, di colore verde chiaro o azzurro-indaco, fragili e con bassa durezza (d = 2,5), o anche in masserelle e in noduli tondeggianti a struttura fibroso-raggiata. È un minerale di genesi secondaria e si trova generalmente associato ad altri arseniati (eritrite, annabergite ecc.). È stato osservato in Sassonia (Voigtland), in Boemia e in Carinzia; in Italia è noto a Rio Pranu is Castagias in Sardegna.

Media


Non sono presenti media correlati