Questo sito contribuisce alla audience di

sintetìsmo

sm. [dal greco synthetismós, da synthetízomai, disporre con ordine].

1) Nella filosofia di A. Rosmini, la correlazione reciproca e necessaria tra gli enti. Esso costituisce il carattere proprio dell'essere determinato, che sgorga solo da una dialettica tra l'idea e l'essere da essa posto in atto. Le tre forme dell'essere, l'ideale, il reale e il morale, sono congiunte in un sintetismo che fa di ogni essere individuato un esistente organico provvisto d'idea, realtà e volontà.

2) Orientamento estetico e pittorico del gruppo di Pont-Aven riunito attorno alla personalità di P. Gauguin. Tra i primi a enunciare la teoria del sintetismo fu É. Bernard, che attraverso la tecnica del cloisonnisme elaborò uno stile caratterizzato da colori violenti distribuiti in zone piatte, giustapposte l'una all'altra senza chiaroscuro o fusione tonale, con esiti di accentuato decorativismo e di soppressione dello spazio naturalistico.

Media


Non sono presenti media correlati