Questo sito contribuisce alla audience di

slappolatrìce

sf. [da slappolare]. Macchina impiegata per eliminare le lappole che aderiscono alle fibre di lana, prima della cardatura. È costituita da un grosso tamburo rotante che reca in superficie denti fitti e fini, sul quale vengono disposti i bioccoli di lana da pulire. Di fianco a questo cilindro ruotano quattro piccoli cilindri detti spazzolatori, che affondano la massa di fibre tra i denti del tamburo in modo che le lappole, più grosse, restino in superficie e vengano staccate da due cilindri scanalati. All'estremità del tamburo un cilindro munito di spazzole scarica la massa di fibre pulite.

Media


Non sono presenti media correlati