Questo sito contribuisce alla audience di

smerìglio (geologia)

sm. [sec. XV; dal bizantino smyrídion, dim. del greco smýris-idos]. Minerale, varietà di corindone, di colore grigio, grigio-scuro, per la presenza di spinello, magnetite ed ematite finemente suddivisi. Si trova in concentrazioni granulari o nodulari, generalmente entro formazioni calcaree o scistose. Per la sua elevata durezza (d=8), viene utilizzato come abrasivo per la lavorazione di pietre dure, vetri e metalli. Località principali di provenienza sono Nasso (Cicladi) e Chester (Massachusetts); in Italia è stato trovato in provincia di Padova.

Media


Non sono presenti media correlati