Questo sito contribuisce alla audience di

smeraldo

Guarda l'indice

Lessico

Sm. [sec. XIII; dal greco smáragdos, tramite il latino smaragdus].

1) Varietà di berillo, dal tipico colore verde più o meno intenso, per la presenza di tracce di cromo, talora distribuito irregolarmente nel cristallo (smeraldo della Colombia). Per estensione, il colore stesso, spesso in similitudine per alludere a colore verde brillante: “pare una foresta di smeraldo ramificante” (D'Annunzio). Gli smeraldi sono fin dall'antichità considerati tra le gemme più belle e preziose. I più bei cristalli provengono dall'Egitto, dalla Colombia (Muzo, Chivor), dalla Russia (Urali e Siberia), dal Brasile (Minas Gerais) e dall'Africameridionale (Transvaal e Zimbabwe); minore importanza hanno i giacimenti dell'India e delle Alpi Salisburghesi.

2) Smeraldo orientale, varietà di corindone di colore verde, meno pregiato dello smeraldo propriamente detto.

3) Smeraldo del Brasile, varietà verde di tormalina.

Gemmologia

Lo smeraldo, al quale quasi tutti i popoli antichi attribuirono un significato occulto e molte e diverse proprietà magiche, veniva usato come gemma, levigato ma non tagliato, già nel III millennio a. C. Plinio lo classificò inferiore al diamante e alle perle, ma superiore a tutte le altre gemme. Nerone usava uno smeraldo come lente per assistere ai giochi dei gladiatori. La sua durezza relativamente bassa rende difficile il taglio a brillante; viene perciò normalmente usato lo step-cut (taglio a smeraldo), quadrato od ovale con faccette lucidate diagonalmente. In alternativa lo smeraldo può essere tagliato a cabochon, sebbene ciò riduca notevolmente la sua naturale lucentezza. Lo smeraldo più famoso ancora esistente è probabilmente quello donato nel 1831 al duca di Devonshire da Dom Pedro II imperatore del Brasile; non tagliato, pesa 1225 carati. La più grande pietra perfetta è forse quella appartenuta all'ultimo zar di Russia, Nicola II, di soli 30 carati ma di un colore stupendo. Altri smeraldi eccezionali per dimensioni o per colore e trasparenza si trovano nel Tesoro della Corona di Vienna, al Museo di Storia Naturale di New York (smeraldo Patricia), al British Museum di Londra, al Museo del Serraglio (Topkapı) di İstanbul.