Questo sito contribuisce alla audience di

sottofóndo

sm. [sec. XX; sotto-+fondo].

1) In edilizia, struttura eseguita sotto il livello di una fondazione esistente per rinforzarla o sostituirla. Generalmente esso viene eseguito per sottomurazione.Nelle costruzioni stradali, strato di materiali solidi, stabili e incompressibili interposto tra il terreno e la soprastante pavimentazione stradale.

2) Insieme sommesso di suoni e rumori vari che costituisce lo sfondo acustico di un film o di altro spettacolo. Fig., sfondo, sostrato: nel libro c'è un sottofondo umoristico.

Media


Non sono presenti media correlati