Questo sito contribuisce alla audience di

spermàtico

agg. (pl. m. -ci) [sec. XIV; da sperma].

1) In anatomia, di formazione che ha attinenza con lo sperma: funicolo spermatico, insieme di organi (canale deferente, vasi sanguiferi e linfatici, nervi) e delle tuniche che li avvolgono come un unico cordone, che dal margine posteriore del testicolo e dell'epididimo risale, attraverso il canale inguinale, nella cavità addominale; vie spermatiche, il complesso delle formazioni che provvedono all'elaborazione e all'escrezione dello sperma; si tratta di una serie di tubuli e condotti che hanno origine nel testicolo, si continuano con il canale dell'epididimo, il canale deferente e il condotto eiaculatore, da cui lo sperma perviene all'uretra.

2) In botanica, nucleo spermatico, nucleo derivato dalla divisione in due del nucleo generativo del granulo pollinico e che è in grado di compiere la fecondazione. Normalmente nel sacco embrionale delle Angiosperme penetrano entrambi i nuclei spermatici, dei quali uno feconda l'oosfera mentre l'altro si unisce al nucleo secondario o di fusione per dare origine all'endosperma.

Media


Non sono presenti media correlati