Questo sito contribuisce alla audience di

spermacèti

sm. [sec. XVIII; dal latino scientifico sperma ceti, propr., sperma di cetaceo]. Sostanza grassa di aspetto lattiginoso prodotta da una grossa ghiandola della testa di vari Odontoceti e in particolare del capodoglio, nel quale raggiunge le 5 t di peso. La sua funzione è probabilmente idrostatica. Lo spermaceti è ricco in alcol cetilico, che vi si trova libero e sotto forma di estere con l'acido palmitico, contiene inoltre trigliceridi, colesterolo, ecc. Dato il buon potere protettivo e la proprietà di essere bene assorbito dalla cute, viene usato soprattutto in cosmetica quale componente solido di rossetti, creme, saponi.

Media


Non sono presenti media correlati