Questo sito contribuisce alla audience di

spirituàle

agg. [sec. XIV; dal latino spirituālis].

1) Costituito di puro spirito, privo di materia: esseri spirituali; realtà spirituale; la natura spirituale dell'anima.

2) Proprio dello spirito, inteso come fondamento di vita religiosa, morale e intellettuale: la religione esalta i valori spirituali della vita; l'arte offre spesso un godimento spirituale. Freq. contrapposto a materiale o corporale: beni, esigenze spirituali; amore spirituale; attività spirituale; parentela spirituale, lo stesso che cognazionespirituale; potere spirituale, l'autorità religiosa del papa e della chiesa, opposta al potere temporale; padre, direttore spirituale, religioso che consiglia e guida la vita interiore di un fedele; esercizi spirituali, complesso di pratiche ascetiche intese alla santificazione personale.

3) Frati spirituali(o anche spirituali, sm.), membri di una delle correnti in cui si divise l'ordine francescano ancora vivente il suo fondatore. § A differenza della corrente moderata, che voleva mitigare il rigido voto di povertà e riorganizzare gerarchicamente l'ordine, gli spirituali (o zelanti) difendevano lo spirito più intransigente del fondatore. Dopo la morte di San Francesco donazioni cospicue inquinarono sempre più il francescanesimo, complice l'atteggiamento della curia. Influenzati anche dagli scritti di Gioacchino da Fiore, gli spirituali radicalizzarono la loro lotta riuscendo anche a prevalere per alcuni anni sui moderati. La tesi di Bonaventura sull'usus pauper, ripresa nel 1279 (Exiit qui seminat) e nel 1312 (Exivi de Paradiso) da decretali pontificie, ratificò in pratica gli abusi ormai radicati. Sotto la guida di uomini come Angelo Clareno e Pietro di Giovanni Olivi gli spirituali continuarono la loro lotta, nonostante l'ordine di Giovanni XXII di sottomettersi pena la scomunica, anche dopo che quattro di loro erano stati bruciati come eretici (1318). La polemica sulla povertà evangelica rischiò di generare un grave scisma nell'ordine e fu più volte condannata da bolle. Benché vinti e dispersi, gli spirituali diedero origine ai frati della stretta osservanza (o osservanti), ala rigorista dell'ordine che in seguito ottenne l'approvazione papale.

Media


Non sono presenti media correlati