Questo sito contribuisce alla audience di

spirochetòsi

sf. [sec. XIX; da spirocheta+-osi]. Gruppo di malattie infettive sostenute da Batteri della famiglia Spirochetacee. Le forme patogene per l'uomo comprendono la leptospirosi, le treponematosi (principalmente la sifilide) e le borreliosi (febbre ricorrente, malattia di Lyme ). Negli animali la spirochetosi dei volatili è una grave malattia infettiva, dovuta a Treponema anserina, che colpisce polli, oche, anatre e raramente tacchini; è diffusa nei Paesi tropicali e subtropicali tramite zecche. Provoca rialzo termico, abbattimento, dimagramento e diarrea; la mortalità può raggiungere l'80% dei colpiti. Si cura con penicillina e preparati arsenicali.

Media


Non sono presenti media correlati