Questo sito contribuisce alla audience di

squàdra¹

sf. [sec. XIV; da squadrare].

1) Strumento per disegno in legno, metallo, plastica ecc., a forma di triangolo rettangolo nel quale gli angoli all'ipotenusa (detta braccio) possono misurare 45º oppure 30º e 60º; uno dei cateti, detti ali, può essere graduato in millimetri e centimetri. La squadra viene usata per verificare l'ortogonalità di due segmenti di retta, per tracciare segmenti perpendicolari a una data direzione ecc.; le dimensioni variano secondo le lunghezze dei segmenti in causa. § In geometria, la squadra, con riga e compasso, è uno strumento per la risoluzione di problemi geometrici elementari, che si dicono appunto risolubili con riga, compasso e squadra (sebbene un teorema dovuto a L. Mascheroni affermi che ogni problema risolubile con riga, compasso e squadra è risolubile con il solo ausilio del compasso). § In falegnameria, nelle officine meccaniche e dai muratori la squadra viene usata per verificare la planarità di piccole superfici e l'esatto valore di angoli, in particolare retti. La squadra da muratore reca, applicato al vertice dell'angolo retto, un filo a piombo; è di legno con una o entrambe le ali a costa molto larga (squadra a zoccolo e a cappello). Le squadre per aggiustatore sono in acciaio con la costa delle ali rettificata per consentire il controllo di planarità di una superficie; possono avere la costa del cateto minore molto larga (squadre a cappello), oppure uno o entrambi i cateti a forma di lamina rettangolare (squadre a zoccolo), oppure il cateto maggiore a spigoli smussati in modo che il contatto avvenga lungo una linea (squadre bisellate). Inoltre vengono utilizzate squadre ad angoli determinati (30º, 45º, 60º, 120º, 135º) per la rapida verifica di valori angolari fissi.

2) In loc. estensivamente: a squadra, in squadra, ad angolo retto, perpendicolarmente: essere, mettere in squadra; fuori di squadra, non perpendicolare e, fig., in disordine, fuori posto o fuori della norma; uscire di squadra, uscire dall'ordine e, fig., perdere la pazienza; anticamente: sopra, sotto squadra, di angolo superiore o inferiore a 50º.

3) Dispositivo costituito da un arresto spostabile e bloccabile su guide che serve a dare il giusto posizionamento del foglio di carta sul mettifoglio delle macchine da stampa e sui tagliacarte.

4) In topografia, la squadra zoppa è uno strumento accessorio usato con la tavoletta pretoriana nelle operazioni di rilevamento topografico diretto. Serve per riportare sul terreno il punto di stazione individuato sullo specchio della tavoletta. È costituita da due aste metalliche saldate ad angolo di cui una ha alla sua estremità un alloggiamento per appendervi il filo a piombo e l'altra è tagliata a vivo.

Media


Non sono presenti media correlati