Questo sito contribuisce alla audience di

squadrìsmo

sm. [da squadra2]. Termine col quale si definiscono le azioni intimidatorie e sopraffattrici esercitate da gruppi addestrati all'uso della violenza contro gli avversari politici. Il fenomeno assunse precisi e definiti caratteri storici negli anni dell'ascesa del movimento fascista (1920-22), quando le squadre d'azione mussoliniane si impegnarono in una sistematica opera di smantellamento delle posizioni (municipi, cooperative, giornali, sedi di partito ecc.) tenute nel Paese dalle forze di sinistra.

Media


Non sono presenti media correlati