Questo sito contribuisce alla audience di

squalène

sm. [sec. XX; da squalo+ -ene]. Composto chimico della serie degli idrocarburi a catena aperta e a sei doppi legami, di formula bruta C₃0H50. Assai abbondante nell'olio di fegato di pescecane, a cui deve il suo nome, è contenuto, sebbene in quantità generalmente minima, nei grassi di tutti gli organismi animali e vegetali. In tali organismi lo squalene si forma attraverso una complicata sequenza di trasformazioni enzimatiche a partire dall'acido acetico e rappresenta un prodotto intermedio della formazione dei triterpenoidi e degli steroidi.

Media


Non sono presenti media correlati