Questo sito contribuisce alla audience di

stannìte

sf. [sec. XIX; dal latino stannum, stagno (chimica e altro)+-ite]. Minerale, solfato di rame, ferro e stagno di formula Cu₂FeSnS4, cristallizzato nella classe scalenoedrica del sistema tetragonale; è detto anche stannina. Si presenta in masse granulari, in incrostazioni o in piccoli cristalli di colore grigio acciaio e con lucentezza metallica. È generalmente associata a blenda, calcopirite, cassiterite e quarzo in vene e filoni idrotermali. Si rinviene a Etta Mine (South Dakota) e Seward Peninsula (Alaska) negli USA, Llallagua nel dipartimento di Oruro (Bolivia), Zeenan in Tasmania, Wheal Rock presso Saint Agnes in Cornovaglia. È segnalata in tracce anche in Sardegna.

Media


Non sono presenti media correlati