Questo sito contribuisce alla audience di

tètrodo

sm. [sec. XX; da tetra-+(elettr)odo]. Tubo termoelettronico a quattro elettrodi (catodo, anodo e due griglie). Una delle griglie (griglia di comando) ha funzione analoga a quella della griglia del triodo, l'altra (griglia schermo), posta tra quella di comando e l'anodo e polarizzata positivamente, funziona da schermo elettrostatico e riduce la capacità tra anodo e griglia di comando, ostacolando la generazione di oscillazioni conseguente all'effetto di reazione prodotto da tale capacità. Un tipo particolare è il tetrodo a fascio, che presenta caratteristiche anodiche simili a quelle del pentodo pur differendone per l'assenza della griglia soppressore: l'effetto di questa è ottenuto con un'opportuna geometria degli elettrodi, che concentra in sottili fasci gli elettroni in transito tra catodo e anodo, riducendo nel contempo la corrente di griglia schermo. I tetrodi a fascio sono utilizzati come amplificatori di potenza dato che presentano un elevato rendimento anodico. Altri modelli di tetrodo hanno perso importanza.

Media


Non sono presenti media correlati