Questo sito contribuisce alla audience di

tùmulo

sm. [sec. XVI; dal latino tumŭlus, propr., monticello, dalla radice di tumēre, essere sporgente].

1) Non comune, accumulo di terra o altro materiale che si eleva dalla superficie del terreno.

2) Presso alcuni popoli dell'antichità, copertura di terra, simile a una collinetta, che si elevava sopra la tomba.

3) Per estensione, monumento sepolcrale, tomba.

4) In petrografia, strutture di raffreddamento delle lave basaltiche. Si tratta di rigonfiamenti cavi che si formano sulla superficie della colata lavica in via di raffreddamento, creati dalla pressione interna, locale, dei gas che non riescono a liberarsi. Quando queste strutture sono molto abbondanti si parla addirittura di lava a tumulo.

Media


Non sono presenti media correlati
. Webtrekk 3.2.2, (c) www.webtrekk.com -->