Questo sito contribuisce alla audience di

tago

sm. (pl. -ghi) [dal greco tagós]. Suprema magistratura tessala, straordinaria e vitalizia, monarchica o collegiale, le cui prerogative erano: comando supremo dell'esercito, disponibilità delle rendite federali, autorità sui perieci, facoltà di ordinare la mobilitazione generale. Durante i periodi di atagia (assenza del tago), tali poteri spettavano a un collegio di polemarchi eponimi federali e rappresentanti delle tetradi. Uno dei taghi più famosi fu Giasone di Fere. È difficile seguire gli sviluppi di questa magistratura che, forse dopo il 369 a. C., fu sostituita dall'arcontato.

Media


Non sono presenti media correlati