Questo sito contribuisce alla audience di

tavolàto

sm. [sec. XVI; da tavola].

1) Superficie piana costituita da tavole connesse tra loro. Nelle costruzioni il termine si riferisce sia alla pavimentazione di solai in legno, nella quale le tavole vengono disposte direttamente sulle travi principali, o su murali ortogonali a queste, sia a un tramezzo posto a separare due vani.

2) Piano di tavole su nave o imbarcazione.

3) Nella tecnica mineraria, robusto telaio di travi detto anche palchetto di sicurezza, che sopporta una piattaforma di tavoloni, disposto in un pozzo minerario in corso di riparazione, poco al disotto del palchetto di lavoro.

4) In geologia, altopiano modellato in formazioni rocciose stratificate, a giacitura orizzontale, delimitato ai bordi da ripide scarpate.

5) In anatomia, tavolato osseo, tessuto osseo compatto, costituente le due superfici delle ossa piatte (scapola, volta cranica), tra le quali viene a trovarsi uno strato di tessuto trabecolare detto spongiosa.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti