Questo sito contribuisce alla audience di

termistóre

sm. [da termi(co)+(resi) store, sul modello dell'inglese thermistor]. Componente elettronico resistivo il cui coefficiente di temperatura è negativo, ossia avente resistenza il cui valore, nel campo delle temperature ordinarie, decresce al crescere della temperatura. È costituito da strati semiconduttori di diverse caratteristiche, opportunamente trattati. I termistori vengono impiegati, sempre a livelli di tensione bassi e per potenze limitate, in numerosi dispositivi elettronici allo scopo di neutralizzare e compensare fluttuazioni provocate da variazioni di temperatura durante il funzionamento o come elementi sensibili di termometri elettrici, bolometri, termostati e altri strumenti.

Media


Non sono presenti media correlati