Questo sito contribuisce alla audience di

tetràgono

agg. e sm. [sec. XIV; dal greco tetrágōnos, che ha quattro angoli].

1) Agg. e sm. non comune, lo stesso che quadrangolo. Anticamente, anche cubo o parallelepipedo.

2) Agg., in botanica, di fusto che presenta quattro spigoli abbastanza marcati. È la struttura tipica di molte Labiate come per esempio la salvia, nei cui fusti agli spigoli si differenziano i cordoni di collenchima che impartiscono resistenza meccanica al fusto stesso.

3) Fig., saldo, costante, resistente alle avversità: “tetragono ai colpi di ventura” (Dante); anche irremovibile, irriducibile: carattere tetragono; severità tetragona.

Media


Non sono presenti media correlati