Questo sito contribuisce alla audience di

tetràmetro

agg. e sm. [sec. XVI; dal greco tetrámetros, da tetra-, tetra-, e métron, misura]. Nella metrica greca e latina, versi di quattro metri, ciascuno dei quali può essere costituito da un solo piede (per esempio nel dattilo) o da due piedi (per esempio negli anapesti, giambi, trochei). Pertanto un tetrametro dattilico è formato di 4 dattili, un tetrametro anapestico di 8 anapesti, un tetrametro giambico di 8 giambi, un tetrametro trocaico di 8 trochei.

Media


Non sono presenti media correlati