Questo sito contribuisce alla audience di

tiristóre

sm. [dall'inglese thyristor, sul modello di transistore]. Dispositivo elettronico unidirezionale a tre terminali di cui due di potenza e uno di comando attraverso il quale si provoca l'entrata in conduzione del componente. Questa proprietà permette di utilizzare il tiristore nei circuiti come interruttore statico; l'interruzione della conduzione invece non può essere comandata attraverso il terminale di comando, ma occorre che la corrente nel componente scenda o naturalmente o con circuiti ausiliari al di sotto di un valore detto di mantenimento. Il tiristore viene usato come interruttore statico in applicazioni di elevata potenza essendo in grado di condurre correnti di alcune migliaia di ampère e sopportare in apertura tensioni di diversi kV.

Media


Non sono presenti media correlati