Questo sito contribuisce alla audience di

toluène

sm. [sec. XIX; tolù+-ene]. Composto chimico della serie degli idrocarburi aromatici, detto anche toluolo. Ha formula bruta C7H8 e presenta la struttura di metilbenzene:

Il toluene è contenuto, insieme con benzene, xileni e altri idrocarburi della sua serie, negli oli leggeri del catrame di carbon fossile, dai quali lo si separa per distillazione frazionata; allo stato di vapore è contenuto in piccola quantità anche nel gas illuminante e di cokeria, dai quali si recupera mediante adatti lavaggi o per adsorbimento su carbone attivo. Attualmente il toluene viene principalmente prodotto da frazioni leggere del petrolio per hydroforming; l'eptano e il metilcicloesano, che abbondano nella frazione di idrocarburi a sette atomi di carbonio dei petroli, trattati a una temperatura intorno ai 560 ºC con adatti catalizzatori, si trasformano infatti con buone rese in toluene. Il toluene è un liquido mobile e incolore, dal caratteristico odore non sgradevole, molto infiammabile e praticamente insolubile in acqua, che bolle a 110 ºC. Utilizzato soprattutto come solvente multiuso e come additivo per benzine per aumentare il numero di ottano, il toluene trova anche vaste applicazioni nelle industrie dei coloranti, degli esplosivi e dei prodotti farmaceutici e come prodotto di partenza per la preparazione di numerosi intermedi.

Media


Non sono presenti media correlati