Questo sito contribuisce alla audience di

tonsìlla

sf. [sec. XVI; dal latino tonsillae -ārum]. Ammasso di forma, volume e sede vari, costituito da tessuto linfatico a struttura follicolare: appendicolare o intestinale di Aschoff, ammasso di follicoli linfatici situato nella mucosa o sottomucosa dell'appendice cecale; faringea o terza o di Luschka, formazione linfoide sita nello spessore della volta faringea, che tende a naturale atrofia nella pubertà; linguale, ammasso di tessuto linfatico situato alla base della lingua; palatina o amigdala o propriamente detta, agglomerato di follicoli, avvolti in una capsula connettivale, di forma tondeggiante, situata nel cavo orale, fra i pilastri palatini della loggia tonsillare; ha la funzione di produrre linfociti e forse anche di svolgere un'attività di protezione nei confronti di talune forme morbose infettive; tubarica, lo stesso che amigdala tubarica .

Media


Non sono presenti media correlati