Questo sito contribuisce alla audience di

totosèi

sm. [sec. XX; abbreviazione di "totalizzatore di sei"]. Concorso a pronostici abbinato all'esito delle partite di calcio. Introdotto, sotto la gestione del CONI, nel 1998, consiste nell'indicare sull'apposita schedina, in corrispondenza dei simboli 0, 1, 2, M (3 o più di 3), il numero di gol che ciascuna squadra segnerà nel corso della sei partite prescelte. Vengono premiati i vincitori che hanno totalizzato punti 6 (se i pronostici corrispondono esattamente ai gol realizzati dalle dodici squadre), 5 (uno o due errori in una stessa partita) o 4 (uno o due errori in ciascuna di due partite diverse). Le schedine sono divise in due tagliandi: il primo, che serve da ricevuta, reca l'elenco delle sei partite della giornata, al cui fianco, in caselle contenenti i simboli 0, 1, 2, M, il concorrente scrive il proprio pronostico; la convalida avviene per mezzo di un apparecchio elettronico che provvede anche a trascrivere il pronostico sia sul primo sia sul secondo tagliando che, sigillato da notai in armadi di sicurezza, serve al controllo delle vincite. Nel caso in cui non venga realizzata nessuna vincita con 6 punti la relativa quota del montepremi si cumula con quella destinata ai 6 del concorso successivo; questa quota è definita jackpot.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti