Questo sito contribuisce alla audience di

tricùspide

agg. [sec. XVII; dal latino tricuspis-pídis]. Che ha tre cuspidi, che termina con tre punte: freccia tricuspide. In particolare: A) in anatomia, valvola tricuspide, situata sull'orificio atrioventricolare destro del cuore, caratterizzata dalla presenza di tre lembi (o cuspidi) su cui si inseriscono le formazioni tendinee che partono dai pilastri del ventricolo omolaterale; la sua chiusura impedisce il reflusso del sangue nell'atrio durante la sistole del ventricolo. B) In geometria, ipocicloide tricuspide, la curva descritta da un punto di una circonferenza che ruota internamente a un'altra circonferenza di raggio triplo (vedi cicloide).

Media


Non sono presenti media correlati