Questo sito contribuisce alla audience di

trifenilmetàno

sm. [tri-+fenil-+metano]. Composto chimico di formula (C6H5)₃CH, che deriva formalmente dal metano per sostituzione di tre dei suoi quattro atomi di idrogeno con altrettanti radicali fenili; a temperatura ambiente si presenta come un solido cristallino incolore. È il prodotto dal quale deriva la serie omonima di coloranti (fucsina, rosanilina, malachite, violetto di metile), caratterizzati da una struttura chimica che possiede un atomo centrale di carbonio collegato con tre anelli aromatici i cui idrogeni possono essere sostituiti da gruppi funzionali quali NH₂, HSO₃, =C=NH, =C=N–, i quali ne determinano il comportamento chimico nella tintura: acido con i gruppi solfonici, basico con quelli amminici.

Media


Non sono presenti media correlati