Questo sito contribuisce alla audience di

tritest

sm. [da tri+test].Indagine prenatale che, grazie a un semplice prelievo di sangue, permette di valutare in termini di probabilità il rischio che il feto sia affetto dalla sindrome di Down (trisomia 21) o da altre malformazioni associate alla presenza dell'alfafetoproteina (una delle proteine presenti nella circolazione sanguigna del feto prodotta nel fegato e nell'apparato digerente). Viene in genere eseguito tra la quindicesima e la ventesima settimana di gravidanza. Un risultato compreso tra 1 e 250 indica una probabilità elevata che il feto sia affetto da sindrome di Down (per cui è consigliato procedere all'amniocentesi o al prelievo dei villi coriali), mentre un risultato superiore a 250 indica una probabilità minima. Quanto all'alfafetoproteina, il rischio di malformazioni è considerato elevato quando il valore superiore a 2,5 MoM (in questo caso come esame diagnostico successivo è raccomandata l'ecografia).

Media


Non sono presenti media correlati