Questo sito contribuisce alla audience di

vòmere

(lett. o regionale vòmero), sm. [sec. XIV; latino vomer-ĕris].

1) Parte dell'aratro che taglia orizzontalmente le zolle.

2) In anatomia, piccolo osso impari e mediano della faccia dalla forma di sottile lamina quadrangolare. È situato verticalmente fra le cavità nasali e concorre a formare la parte posteriore del setto nasale. Il vomere intrattiene rapporti articolari con lo sfenoide superiormente, con il palato duro inferiormente e con l'etmoide anteriormente.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti