Questo sito contribuisce alla audience di

valvassìno

sm. [da valvass(ore)]. Nel feudalesimo, il titolare di un feudo, all'ultimo gradino della scala gerarchica; sottoposto al valvassore, solo con l'editto di Corrado il Salico (1037) gli furono date la sicurezza del possesso, il rango di nobiltà e la trasmissibilità del titolo.

Media


Non sono presenti media correlati