Questo sito contribuisce alla audience di

wallaby

sm. Nome comune dei Marsupiali, detti anche canguri minori, della famiglia Macropodi di mole assai minore dei canguri. Vivono in Australia, Tasmania e Nuova Guinea e i più piccoli sono i wallaby-lepre (genere Lagorchestes e Lagostrophus), lunghi solo 30-50 cm, notturni, che vivono nelle zone aperte e cespugliose; Lagostrophus fasciatus ha il dorso ornato da bande scure. I wallaby di roccia, agilissimi, abitano zone rocciose, dove saltano tra le rupi con balzi fino a 4 m: molto note le specie Petrogale penicillata, lunga 70 cm, con coda molto folta di peli, e Peradorcas concinna (40 cm), dal manto arancio rossastro, propria dell'Australia settentrionale. Al genere Thylogale appartengono le specie dei wallaby pademelon, notturni, lunghi sino a 70 cm. Il wallaby dalla coda corta, o quokka (Setonyx brachyurus), è lungo ca. 60 cm e vive in piccoli gruppi, ormai molto rari, nell'Australia sudoccidentale, mentre è ancora abbastanza numeroso in alcune isole. Ai generi Dorcopsis e Dorcopsulus appartengono i wallaby di foresta della Nuova Guinea che vivono sino a 3000 m di altitudine. Il genere Onychogalea comprende tre specie che posseggono una curiosa produzione cornea all'estremità della coda. Genere che si distingue per la mole maggiore è Wallabia.