Questo sito contribuisce alla audience di

Struthiomimus

Struthiomimus

NOME ITALIANO: Struthiomimus

LUNGHEZZA: 3,5 m

PERIODO: Cretacico

DISTRIBUZIONE: America Settentrionale

PHYLUM: Cordati

CLASSE: Dinosauri

ORDINE: Saurischi

FAMIGLIA: Ornithomimidae

Struthiomimus era un dinosauro bipede vissuto nel Cretacico. Alto 2 metri, aveva corpo agile e leggero, seppur tozzo, e presentava zampe lunghe e sottili e collo e coda anch’essi lunghi. Nell’aspetto ricordava lo struzzo odierno (il suo nome significa infatti "simile allo struzzo"), aveva braccia al posto delle ali ed era privo di piume. La testa era piccola e terminava con un becco corneo sottile e sdentato, che l’animale utilizzava per catturare insetti e piccoli rettili o per afferrare semi e vegetali di vario tipo, aiutandosi con le lunghe braccia e con le mani a 3 dita, idonee a raccogliere e acchiappare. I grandi occhi assicuravano un’ottima vista. Date le notevoli dimensioni della scatola cranica, i paleontologi ritengono che fosse uno dei dinosauri più intelligenti. Grazie alle zampe posteriori lunghe e snelle, Struthiomimus era in grado di correre sfiorando i 50 chilometri orari, facendo presa sul terreno grazie agli artigli ricurvi delle dita dei piedi. In caso di pericolo, la fuga era la sua unica difesa: viveva in zone aperte, dove era essenziale potersi mettere in salvo con una rapida corsa.

Scopri le risorse di Sapere.it!

Enciclopedia: dall'esperienza De Agostini oltre 185.000 lemmi per soddisfare la tua voglia di conoscenza.
Dizionari: per trovare la definizione di una parola o per tradurla in nove lingue diverse.
Medicina e salute: una sezione dedicata al benessere ed alla cura del corpo.
Sicuro di Sapere: idee, spunti,e utili strumenti per allenare la tua conoscenza... divertendoti!
Quiz: per mettere alla prova la tua conoscenza, sfidare gli altri utenti e raggiungere la prima posizione della classifica
Domande e risposte:tutte le risposte alle tue curiosità!
Pillole di Sapere: approfondimenti e news per essere sempre sulla notizia.

Sapere.it consiglia...

Sapere.it è anche su Facebook!

Entra a far parte anche tu della nostra community!